Stagioni – Ieri, oggi e domani

Concerto narrato dell’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani con Luca Mercalli

C’è un filo rosso che lega la “Piccola età glaciale” veneziana del Settecento con la crisi climatica di oggi, e si intreccia con le burrasche del mar Egeo e l’ironico contrasto tra Würm (il nome dell’ultima grande età glaciale, terminata circa 10.000 anni fa) e Warm, “caldo”, cioè la caratteristica che diventerà sempre più evidente nel clima futuro.

L’Orchestra giovanile Filarmonici Friulani insieme al meteorologo Luca Mercalli in “Stagioni – Ieri, oggi, domani” va a dipanare e descrivere questo viaggio nel tempo, grazie alla musica di A. Salieri, A. Vivaldi, F. Schubert, F. J. Haydn, L. Gioco e a parole originali per raccontare come le stagioni si trasformano, e di come si evolvono ai nostri occhi.

Un concerto inedito anche nella forma musicale: tutti gli arrangiamenti sono curati dal compositore Lorenzo Gioco. Di ciascun brano è stato esaltato l’aspetto descrittivo e realizzata una rilettura timbrica moderna, in modo che possano parlare contemporaneamente le tre lingue del passato, del presente e del futuro.

 

Biografia:

Climatologo e presidente della Società Meteorologica Italiana, Luca Mercalli si occupa di ricerca su clima e ghiacciai e insegna sostenibilità ambientale all’Università di Torino. Vive in una casa a energia solare, viaggia in auto elettrica e coltiva l’orto. E’ consulente dell’Unione Europea e consigliere scientifico di ISPRA-Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Per RAI ha partecipato a “Che tempo che fa”, “Scala Mercalli” e “TGMontagne” e Rainews24. Editorialista per Il Fatto Quotidiano, ha lavorato prima a La Repubblica e poi a La Stampa ed ha al suo attivo migliaia di articoli, oltre 2400 conferenze e uno spettacolo teatrale con Banda Osiris. Tra i suoi libri:  Prepariamoci (Chiarelettere), Non c’è più tempo (Einaudi), Il clima che cambia (BUR), Salire in montagna (Einaudi) e il libro per bambini Uffa che caldo (ElectaKids).

Seasons – Yesterday, Today, Tomorrow

Narrative concert by the Filarmonici Friulani Youth Orchestra and Luca Mercalli

A common thread is linking the Venetian “Little Ice Age” of the 18th century with today’s climate crisis. It is intertwined with the gales of the Aegean Sea and the ironic contrast between Würm (the name of the last great ice age, which ended about 10,000 years ago) and Warm, “hot” (i.e. the characteristic that will become increasingly evident in future climate).

The Filarmonici Friulani Youth Orchestra and meteorologist Luca Mercalli unravel and describe this journey through time in “Seasons – Yesterday, Today, Tomorrow”. The change of the seasons and how they evolve to our eyes will be told through the music of A. Salieri, A. Vivaldi, F. Schubert, F. J. Haydn, L. Gioco accompanied by original texts.

The concert is unprecedented also in its musical aspect. The composer Lorenzo Gioco, who has taken care of the arrangements, has exalted the descriptive character and created a modern timbric reinterpretation of each piece, so that it can speak at the same time the three languages of the past, the present and the future.